Cos’è il notch e perché sta rovinando gli smartphone

Prima di cominciare, sapete qual è il significato della parola notch?

Non vi preoccupate, se non lo sapete ci ha pensato il vostro blogger preferito. Notch significa tacca, intaglio, incavo.

Bene, ora che lo sapete tutti possiamo cominciare.

Ok. Ora sapete il significato letterale della parola notch. Ma che cos’è nel settore degli smartphone?

Bè, il notch è più o meno questo.(immagine)

Anzi, quello dell’immagine sovrastante è solo la sua versione più copiata. E sì, è proprio il notch di iPhone X. O lo si odia o lo si ama. Ed a quanto pare la stragrande maggioranza dei produttori di smartphone opta per la prima possibilità.

Ma come dicevo prima, il notch di iPhone X, è solo quello più copiato, ma non l’originale.

Il primo notch è stato infatti quello di Essential Phone, lo smartphone di Andy Rubin, uno dei creatori di Android. (immagine)

Poi, successivamente, sono arrivati iPhone X & CO.

Quell’ & CO, sta ad indicare gli smartphone con notch che sono stati presentati finora. Eccone l’elenco.

1. Asus Zenfone 5| 5Z

I due smartphone, con design identico, ma con piccole differenze per quanto riguarda la scheda tecnica, sono i nuovi top di gamma di Asus.

2. Leagoo S9

Si chiama come un Samsung, somiglia ad un iPhone. Viva la coerenza!

3. Ulefone T2 Pro

4. Doogee V

5. Oppo R15

7. Huawei P20 | P20 Pro

8. LG G7

I rumor dicono che avrà il notch. Bah. Si vedrà.

9. Oneplus 6

Idem per lui. Vedremo alla presentazione.

L’unico smartphone con notch decente, è stranamente prodotto da Wiko, ed è sì copiato nel design, ma dallo smartphone giusto. Infatti, come potete vedere dall’immagine qui sotto, lo smartphone ha lo stesso tipo di notch di Essential Phone. Finalmente qualcuno che ha capito!

Ma in tutto questo,

A COSA SERVE IL NOTCH?

Il notch serve per avere a disposizione una maggiore quantità di schermo nella parte superiore, senza rinunciare ai sensori, alla capsula auricolare ed alla fotocamera. Rinunce che sono state fatte sullo Xiaomi Mi Mix di prima generazione (per chi non se lo ricordasse, il Mi Mix aveva l’audio della capsula auricolare a conduzione ossea, il sensore di prossimità sotto lo schermo e la fotocamera anteriore in una cornice nella parte inferiore del display).

In questo articolo non ho citato ovviamente tutti gli smartphone con notch, che sono più di venti, fra cui alcuni veramente imbarazzanti.

PERCHÉ IL NOTCH STA ROVINANDO GLI SMARTPHONE?

Arriviamo ora all’argomento principale dell’articolo, ovvero la risposta alla domanda: “Perché il notch sta rovinando gli smartphone?”

Bè, la risposta a questa domanda è banale quanto importante, ovvero: il notch rende gli smartphone tutti uguali, ed i produttori stanno perdendo la loro originalità dandosi alla copia totale o parziale di iPhone X, sia nel notch che nella disposizione a semaforo delle fotocamere (sto ovviamente parlando di Asus e Huawei).

Come dimostrato da Samsung e da altri produttori, il notch non è l’unica soluzione per avere a disposizione una maggiore quantità di schermo. Dunque un plauso a Samsung.

Spero che questo articolo vi sia stato utile per chiarire i vostri dubbi sul famigerato notch. In questo caso condividetelo con i vostri amici!

Annunci

3 Replies to “Cos’è il notch e perché sta rovinando gli smartphone”

  1. Mah…
    -gli smartphone erano fondamentalmente tutti uguali anche prima
    -se fai un telefono a tutto schermo, per forza di cose togli qualsiasi elemento che non sia il display dal fronte, quindi non è che ci siano altri modi per fare telefoni full-screen molti diversi tra di loro
    -se il notch non piace ci sono solo due modi per toglierlo: fare una piccola banda nera (ma il telefono non sarebbe più “full-screen”) o fare un notch “retrattile” (presumibilmente troppo delicato con gli spessori attuali); tanto per intenderci, lo zenphone ha un bordo bello grosso sotto: se lo facesse simmetrico anche sopra, non ci sarebbe notch.
    -Il notch di Essential Phone o Wiko è piccolo semplicemente perché include solo una “banale” camera: se ci devi mettere tutti i sensori che ha messo Apple, piaccia o meno, serve per forza un notch più grande (diciamo che potrebbe essere un po’ più piccolo se l’altoparlante venisse messo sopra, sul bordo… ma farebbe tanta differenza?
    Piuttosto, secondo me rovina gli smartphone perché costringe ad artifici di interfaccia che vanificano in parte lo spazio in più

    Mi piace

    1. Caro Agnello,
      Condivido solo in parte il tuo pensiero, ognuno ha il suo.
      Mi fa molto piacere che tu l’abbia espresso, ma ci sono delle cose che mi lasciano un po’ perplesso.
      In primis, il notch é solo una delle tante soluzioni per avere uno smartphone full-screen, come dimostrato da Oppo e Vivo, o anche da Xiaomi con i vari Mi Mix.
      Quindi, a mio parere, ogni produttore dovrebbe sviluppare una tecnologia particolare ed originale per adottare il full-screen.
      Sono invece d’accordo per quanto riguarda il “notch a goccia” adottato su Essential Phone, ma vale sempre lo stesso discorso: le aziende potrebbero adottare e migliorare il famoso “piezoelettrico” del Mi Mix di prima generazione o un sensore di prossimità ultrasonico e sviluppare ulteriori tecnologie.

      Quindi, in conclusione, é vero che gli smartphone sono sempre stati tutti uguali, ma se i produttori adottassero le soluzioni proposte in precedenza, non ci sarebbe più questo problema di omologazione.

      Ti ringrazio ancora per il tuo commento, un saluto da mptechnoblog.

      Mi piace

      1. Perdonami, ma eliminare il notch per mettere una banda nera dove inserire la fotocamera frontale (come il Mi Mix) non significa fare un telefono Full Screen… poi possiamo anche dire che sia meglio, preferibile, o alternativo, avere una sottile banda nera anziché un notch che, di fatto, porta via lo stesso spazio… ma non parliamo più di un telefono full-screen (ammesso che nel caso di notch si possa parlare di reale full-screen)… e aggiungo: dovrebbe essere chiaro che, per questioni di ottica, più si vuole una camera migliore sul fronte, più spazio dovrà essere occupato dal notch o dalla banda.
        L’unica vera soluzione potrebbe essere quella di spostare lo speaker sul bordo (come fatto, questo si, giustamente dal Mi Mix) e “annegare” la camera (“le” camere nel caso di Apple, oltre al proiettore) nello schermo, quando sarà tecnologicamente possibile… ma se tutti facessero così avremmo telefoni ancora più uguali.
        Tra parentesi, personalmente non vedo nemmeno questo grosso problema nel fatto di avere un frontale uguale: ci sono molti altri modi per esprimere creatività e creare differenze.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...