Samsung Galaxy Note 9 ufficiale: il design non mi piace

Oggi Samsung ha presentato il nuovo Samsung Galaxy Note 9, il cui design rispecchia -ahimè- perfettamente i rumor degli ultimi mesi. Dico ahimè perché le fotocamere posteriori secondo me sono veramente brutte da vedere, disallineate e di dimensioni diverse.

Ma ora bando alle ciance, ciancio alle bande, e passiamo alla

SCHEDA TECNICA

Schermo da 6,4 pollici SuperAmoled QHD+ (1.440 x 2.960 pixel)

Processore Exynos 9810 a 10 nm

RAM 6/8 GB

Memoria interna 128/512 GB espandibili fino a 512 GB con microSD

Fotocamera posteriore da 12 MP con apertura focale variabile (f/1.5 o f/2.4) + 12 megapixel zoom ottico 2x, f/2.4

Fotocamera frontale da 8 megapixel con autofocus ed apertura focale f/1.7

Connettività: hybrid dual nano SIM, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0, GPS + Glonass + Galileo, USB Type-C, NFC

Batteria 4000 mAh con ricarica rapida e wireless

Dimensioni 161,9 x 76,4 x 8,8 mm

Dimensioni S-Pen 5,7 x 4.35 x 106,37 mm

Peso 201 grammi

Peso S-Pen 3,1 grammi

Sistema operativo Android 8.1 Oreo con Samsung Experience

Certificazione IP68 inclusa la S-Pen


Le novità di questo Note 9 non si trovano però solo all’interno della scheda tecnica.

Ci sono infatti molte altre novità, che trovate elencate qui sotto, a cominciare da quella che secondo me è la più importante, ovvero la

S-PEN BLUETOOTH

Grazie alla tecnologia bluetooth, questa nuova S-Pen non sarà più solo un semplice pennino. Potrà infatti essere utilizzata per comandare a distanza presentazioni, video e fotocamera. Ma non è tutto. Infatti, per ricaricarla basterà inserirla per 40 secondi nel suo alloggiamento per ottenere mezz’ora di autonomia.

UNA BATTERIA PIÙ CAPIENTE, finalmente all’altezza della serie note

UN LETTORE DI IMPRONTE DIGITALI messo al posto giusto, non più accanto alle fotocamere

DEX SENZA DOCK

Samsung con questo Note 9 abbandona la basetta chiamata Dex, che serviva principalmente al raffreddamento del dispositivo durante l’utilizzo in desktop mode, a favore di un collegamento via cavo HDMI al monitor.

HEAT PIPE A RAFFREDDAMENTO LIQUIDO

Tutto questo è dovuto al raffreddamento liquido dell’Heat Pipe rivestito in carbonio, ottimo anche per non far scaldare il device durante le sessioni di gioco.

AUDIO STEREO DOLBY ATMOS

INTERVENTO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SULLE FOTO per segnalare se sono sfocate e riconoscere le scene

FORTNITE MOBILE ANDROID

Il gioco sarà in anteprima per lui, per i Galaxy Serie S a partire dall’S7, per il Note8 e per gli ultimi due Tab S3 ed S4


DISPONIBILITÀ E PREZZO

Il device è preordinabile a partire da oggi, 9 agosto, e sarà messo in commercio il 24 agosto. Sarà disponibile nelle colorazioni Ocean Blue, Midnight Black e Lavender Purple al prezzo di 1029€ per la variante da 128 GB e di ben 1279€ per la variante da 512 GB. Prezzi veramente alti, che sono però in linea con quelli degli attuali iPhone.

Se i prezzi vi hanno fatto storcere il naso, Samsung ha un’offerta per voi. Infatti, se preordinate il dispositivo mandando a Samsung il vostro vecchio smartphone (che può essere un vecchio modello della stessa Samsung, ma anche uno smartphone Huawei, LG o iOS), potrete ottenere fino a 600€ di sconto sul prezzo di listino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...